Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Bambi Stefano, Giusti Monica, Carmarlinghi Deborah. Il miglioramento della qualità nel triage infermieristico di pronto soccorso. L'esperienza dell'Ospedale di Santa Maria Annunziata di Firenze. Scenario 2013;30(3):14–19. 
Added by: Nadia Guardiani (4/1/14, 6:54 PM)   
Resource type: Journal Article
ID no. (ISBN etc.): 1592-5951
BibTeX citation key: Bambi2013
View all bibliographic details
Categories: Economia sanitaria, Infermieristica clinica, Infermieristica specialistica, Management, Scienze della formazione
Subcategories: Formazione del personale, Formazione permanente, Infermieristica in area critica, Risk management, Sicurezza, Sistema di gestione della qualità
Keywords: Formazione permanente, Risk management, Triage
Creators: Bambi, Carmarlinghi, Giusti
Publisher:
Collection: Scenario
Views: 8/1088
Attachments  
Abstract
(Trascritto dall'articolo).
Introduzione: benché strumento di gestione del rischio clinico, il triage di pronto soccorso è comunque soggetto a errori, con conseguenze potenzialmente gravi. Diventa quindi fondamentale individuare, all’interno del sistema di triage utilizzato, gli elementi di debolezza, in modo da attuare
idonee soluzioni preventive di tipo formativo, informatico, organizzativo e strutturale. Il Gruppo Toscano Triage ha istituito un progetto di audit annuale per ricercare la massima qualità del triage intraospedaliero, tramite la raccolta e l’analisi dei dati derivanti dalle schede informatizzate.
L’obiettivo di questo studio era di ottenere una riduzione nella percentuale di assegnazione di “codici colore non definito”, un aumento dell’appropriatezza della codifica in rosso e una diminuzione della classificazione dei problemi di presentazione dell’utenza nella categoria “Altri sintomie disturbi”.
Materiali e metodi: revisione di qualità con approccio prima e dopo intervento formativo su 26 infermieri nel Dipartimento di Emergenza e Urgenza dell’Ospedale di Santa Maria Annunziata, Azienda Sanitaria di Firenze. L’analisi dei dati pre-formazione è stata fatta dal 01-01-2011 al
31-12-2012. L’analisi post-formazione è stata condotta in 2 periodi distinti: il primo dal 01-05-2012 al 30-09-2012 e il secondo dal 01-10-2013 al 28-02-2013.
Risultati: nei tre periodi di studio si è registrata una stabile riduzione della percentuale di assegnazione dei pazienti nella categoria “Altri sintomi e disturbi” (p<0.0001), e un transitorio incremento dei codici bianchi (p< 0.0001). Assenti miglioramenti nell’appropriatezza dei codici rossi (p=0,5101).
Discussione: in letteratura sono scarsi gli studi sul miglioramento della qualità del triage in Pronto Soccorso e mancano di una omogeneità che permetta di compiere analisi comparate.
Conclusioni: sono necessarie modifiche nelle strategie formative, in particolare per quanto riguarda l’aumento dell’appropriatezza nell’assegnazione dei codici rossi e l’aumento dell’utilizzo dei codici bianchi. Permane la necessità di individuare standard a livello regionale per quanto riguarda gli indicatori di monitoraggio della qualità nel triage di Pronto Soccorso.
Added by: Nadia Guardiani  
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 7566 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)