Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Apostoli Alberto, Lo Palo Emilia. Dispositivi antidecubito e comfort del paziente: una revisione narrativa. L'infermiere 2015;52(2):17–26. 
Added by: Antonella Punziano (7/31/15, 2:24 PM)   Last edited by: Antonella Punziano (1/12/16, 7:40 PM)
Resource type: Journal Article
BibTeX citation key: Apostoli2015a
View all bibliographic details
Categories: Igiene, Infermieristica clinica, Metodologia dell'assistenza infermieristica
Subcategories: Infermieristica basata sulle prove di efficacia, Lesioni, Prevenzione
Keywords: Lesioni da pressione, Superfici antidecubito
Creators: Apostoli, Lo Palo
Publisher:
Collection: L'infermiere
Views: 15/980
Attachments  
Abstract
(Trascritto dall’articolo).
Introduzione Le superfici di supporto utilizzate per la prevenzione e il trattamento delle ulcere da pressione sono molto diffuse in ambito clinico. L’obiettivo dello studio è inquadrare il problema del comfort relativo ai dispositivi antidecubito e riassumerne le indicazioni. E’ stata condotta una revisione narrativa della letteratura attraverso le banche dati PubMed, British Nursing Index (BNI), CINAHL, Embase, Allied and Complementary Medicine Database (AMED), Virtual Health Library (VHL), Cochrane Library e ClinicalTrials.gov. Sono stati inclusi nello studio 12 articoli. I risultati, pur provenendo da studi con qualità metodologica scadente, suggeriscono che: i materassi a rotazione laterale sono confortevoli al pari di quelli con mobilizzazione manuale; a livello di comfort non ci sono differenze tra i diversi tipi di superfici a pressione alternata; le superfici in polimero viscoelastico e i materassi in schiuma termo-deformabile sono risultati più confortevoli dei materassi a pressione alternata ad aria; nei pazienti a basso rischio è consigliato l’utilizzo di un materasso antidecubito statico. Il comfort è un esito importante da rilevare e monitorare nel tempo per la scelta del dispositivo antidecubito da utilizzare. L’utilizzo di materassi statici è un’alternativa da considerare ma dovrebbe essere confermata da ulteriori studi.
Added by: Antonella Punziano  Last edited by: Antonella Punziano
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 8010 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)