Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Muccio Chiara, Ferrara Paolo, Terzoni Stefano, Lamiani Giulia, Bonetti Loris, Meani Luca, et al.. Creazione e validazione di una scala di valutazione del distress morale nell'infermiere penitenziario. L'infermiere 2017;51(5):e79–e87. 
Added by: Antonella Punziano (1/10/18, 3:08 PM)   Last edited by: Antonella Punziano (1/10/18, 3:19 PM)
Resource type: Journal Article
BibTeX citation key: Muccio2017
View all bibliographic details
Categories: General
Keywords: Benessere, Stress occupazionale
Creators: Bonetti, Destrebecq, Ferrara, Lamiani, Meani, Muccio, Terzoni
Publisher:
Collection: L'infermiere
Views: 26/826
Attachments   URLs   http://www.ipasvi. ... 017-n5.pdf?2017-12
Abstract
(Trascritto dall’articolo). Il distress morale influenza il benessere lavorativo dell’infermiere e si associa spesso a burnout e abbandono del posto di lavoro. Il fenomeno è stato studiato in numerosi contesti, fatta eccezione per quello penitenziario. Lo studio ha l’obiettivo di creare e validare uno strumento per misurare il distress morale negli infermieri penitenziari italiani. Partendo da una scala già validata in altri contesti ne è stata creata una adatta a quello penitenziario (Moral Distress Scale for Correctional nurses, MDS-CN). Dello strumento è stata valutata la validità di contenuto e di facciata; la scala è stata somministrata a 60 infermieri all’interno delle strutture penitenziarie di Bollate, Opera e San Vittore di Milano ed è stata calcolata la sua consistenza interna e la stabilità test-retest. La MDS-CN ha presentato un indice di validità di contenuto pari a 0,99; il coefficiente di correlazione di Spearman è risultato pari a 0,99 (p<0,001), l’alfa di Cronbach pari a 0,91. Gli infermieri partecipanti allo studio hanno presentato un valore mediano di distress morale pari a 40,5 su 100. L’esperienza lavorativa carceraria si associa significativamente al fenomeno (OR=4,57, IC95%: 1,45-14,39, p=0,009). Lo strumento si è dimostrato valido e affidabile nello studio del distress morale negli infermieri penitenziari. I risultati evidenziano la rilevanza del problema e la necessità di ulteriori approfondimenti su campioni più ampi.
  
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 8010 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)