Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Fuoco Giovanni, Di Giulio Paola. Impatto economico di gestione dell’IFAd nei pazienti in Terapia Intensiva con i moderni sistemi di gestione FMS: confronto tra Rianimazioni. Assistenza infermieristica e ricerca 2016;35(4):187–196. 
Added by: Antonella Punziano (08/02/2019 15:13:59)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Fuoco2016
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Economia sanitaria, Infermieristica clinica, Infermieristica specialistica
Sottocategorie: Costi standard, Eliminazione, Infermieristica in area critica, Lesioni
Keywords: Incontinenza fecale, Lesioni da pressione, Terapia intensiva
Autori: Di Giulio, Fuoco
Collezione: Assistenza infermieristica e ricerca
Visualizzazioni: 3/957
Indice di Visite: 29%
Indice di Popolarità: 7.25%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).

L'incontinenza fecale acuta con diarrea (IFAd) interessa fino al 40% dei pazienti in terapia intensiva (ICU) e può provocare lesioni cutanee (LdP). Il FMS (Fecal Management System) migliora la gestione di questi pazienti, ma spesso per il costo ne viene contestato l'acquisto. Obiettivo dello studio era quello di comparare l'impatto economico dei FMS rispetto ai metodi tradizionali, in tre ICU del Piemonte. Sono stati identificati tutti i pazienti > 18 anni con almeno tre episodi di IFAd, nelle 24 ore nel 1° semestre 2016. I costi per l'igiene, le medicazioni e il tempo/infermiere sono stati calcolati su 10 pazienti senza FMS, e tenendo conto del numero medio di scariche die (3.04), e dei giorni medi di permanenza del dispositivo. Il FMS genera risparmi, rispetto alla routine, su materiali per l'igiene, tempo infermieri ma soprattutto sulle medicazioni nei pazienti con LdP sacrali. I risparmi dipendono dai tempi di permanenza (TP) del presidio: ICU con 10 pazienti (7 con LdP), TP medio FMS 11.9 giorni, risparmio 1.210 euro; ICU con 10 pazienti (2 con LdP), TP medio FMS 17.3 giorni, risparmio 5.317 euro; ICU con 45 pazienti  (11 con LdP) TP medio FMS 9.3 giorni, aumento dei costi di 1.057 euro. Il costo del FMS viene ammortizzato velocemente nei pazienti con LdP. Nessuno dei pazienti con FMS ha contratto una nuova lesione. Il FMS consente di risparmiare quando utilizzato nei pazienti con LdP o per più di 10 giorni. A questo va aggiunto il risparmio legato alla prevenzione delle lesioni da decubito.