Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Messina Enrico, Serri Marina, Milos Roberto, Rancati Stefania, Bonetti Loris, Rosi Ivana Maria.  La disidratazione nelle persone anziane: studio di prevalenza nelle unità operative di medicina di un ospedale per acuti. Italian Journal of Nursing 2017;20(23):26–30. 
Added by: Antonina Ingrassia (7/9/19, 8:56 AM)   Last edited by: Antonina Ingrassia (4/6/21, 3:16 PM)
Resource type: Journal Article
BibTeX citation key: Messina2017
View all bibliographic details
Categories: Strutture sanitarie
Subcategories: Aziende ospedaliere
Keywords: Anziano fragile
Creators: Bonetti, Messina, Milos, Rancati, Rosi, Serri
Publisher:
Collection: Italian Journal of Nursing
Views: 16/586
Attachments  
Abstract

(Trascritto dall’articolo).                                                                                                                     
Introduzione. Molti anziani che degenti in ospedale sono disidratati. La disidratazione è associata a un aumento del tasso di ricoveri e a un aumento della mortalità. Per proteggere la salute degli anziani e prevenire gli accessi in urgenza in ospedale, lo staff e gli infermieri in particolare devono essere in grado di individuare e trattare precocemente la disidratazione. Lo studio vuole valutare lo stato di idratazione delle persone anziane ricoverate presso le medicine di un Policlinico universitario milanese. Materiali e metodi. Lo studio trasversale è stato condotto su anziani (eta maggiore/uguale 65 anni) in due periodi, a luglio e settembre 2015, presso le Unità operative di medicina della fondazione, utilizzando l’osmolalità sierica, il Geriatric dehydration screening tool (GDST) e il Mini nutritional assessment (MNA). Risultati. Dei 209 soggetti facenti parte del campione il 70,81% è risultato essere disidratato, l’80,72% a luglio e il 64,29% a settembre. Dei 148 soggetti disidratati il 26,17% è risultato avere un cattivo stato nutrizionale e il 50,47% a rischio di svilupparlo. Conclusioni. La disidratazione conferma di essere un importante problema nella popolazione anziana istituzionalizzata e il ruolo dell’infermiere resta fondamentale nell’individuazione e nella gestione dei soggetti disidratati.


  
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 8010 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)