Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Barbierato M, Dal Molin S. La conoscenza del pavimento pelvico: studio descrittivo osservazionale tra puerpere prima della dimissione ospedaliera. AIOSS.it 2019;27(2):3–11. 
Added by: Anna Rosa De Tullio (28/01/2020 18:34:29)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Barbierato2019
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Infermieristica clinica, Infermieristica specialistica
Sottocategorie: Infermieristica in ostetricia e ginecologia, Infermieristica in urologia, Prevenzione, Riabilitazione
Keywords: Ginnastica pavimento pelvico, Gravidanza, Incontinenza fecale, Incontinenza urinaria, Parto
Autori: Barbierato, Dal Molin
Collezione: AIOSS.it
Visualizzazioni: 2/872
Indice di Visite: 34%
Indice di Popolarità: 8.5%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).
Obiettivo: quale consapevolezza hanno le puerpere dell’AULSS 2 Manca Trevigiana del Veneto riguardo il pavimento pelvico (PP), le disfunzioni a cui può andare incontro questa struttura anatomica in seguito alla gravidanza e al parto, e alla possibilità di prevenire o ridurre queste complicanze con esercizi riabilitativi. Materiali e metodi: somministrazione di un questionario preparato ad hoc alle puerpere ricoverate nelle UO di ostetricia di sei presidi ospedalieri dell’AULSS. Risultati: l’età media delle 95 neo mamme era di 32 anni e il 57% era alla prima esperienza di maternità. Il 64% ha dichiarato di conoscere il PP, quasi la metà ha avuto informazioni sulle complicanze della gravidanza e del parto (46,8%) e sugli esercizi per rafforzare il PP (49,5%) soprattutto dall’ostetrica distrettuale (63,6%). Ma solo il 42,2% li ha eseguiti qualche volta. Conclusioni: la conoscenza delle modificazioni che intervengono durante la gravidanza e il parto e delle modalità di “protezione” del PP sono la chiave per prevenire e limitare le complicanze come la incontinenza urinaria e fecale. I professionisti sanitari devono adottare le migliori strategie di intervento per colmare il gap informativo e per migliorare la compliance delle puerpere negli esercizi di potenziamento del PP.