Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Pereira Sousa Joana, Neves Hugo, Lobao Catarina, Goncalves Rui, Santos Miguel. L’efficacia dell’istruzione sul riconoscimento dei sintomi in pazienti affetti da insufficienza cardiaca ai fini del self-care: un protocollo di revisione sistematica. Professioni infermieristiche 2019;72(1):50–54. 
Added by: Tania Diottasi (18/02/2021 12:07:12)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: PereiraSousa2019
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Etica, Infermieristica specialistica
Sottocategorie: Infermieristica in cardiologia, Principi etici
Keywords: Autonomia
Autori: Goncalves, Lobao, Neves, Pereira Sousa, Santos
Collezione: Professioni infermieristiche
Visualizzazioni: 1/587
Indice di Visite: 34%
Indice di Popolarità: 8.5%
Allegati    
Abstract     
(Trascritto dall’articolo).

Scopo. L'insufficienza cardiaca è una malattia cronica caratterizzata da un complesso regime di trattamento. I pazienti devono registrarsi a un programma di gestione del trattamento della patologia anche ai fini del self care. Tuttavia, il riconoscimento dei sintomi è una fase difficilmente gestibile dai pazienti, poiché essi tendono ad attenderne la scomparsa. Lo scopo di questo studio è verificare se i pazienti affetti da insufficienza cardiaca sappiano riconoscere i primi segnali della malattia.

Metodo. Sarà effettuata una revisione sistematica al fine di analizzare l'efficacia dell'istruzione dei pazienti nel rilevamento dei sintomi legati all'insufficienza cardiaca.

Risultati. La revisione sistematica fornirà dati atti a comprendere se l'istruzione dei pazienti in materia di insufficienza cardiaca sia efficace nella riduzione dei ricoveri ospedalieri.

Conclusioni. I pazienti affetti da insufficienza cardiaca lottano quotidianamente per trovare un equilibrio in merito all'automedicazione. Se non istruiti sui sintomi da attendersi, i pazienti resterebbero a casa ad aspettarli, determinando così ricoveri ospedalieri gravi. Le precedenti revisioni sistematiche e meta-analisi si sono concentrate sulle associazioni tra i sintomi nei pazienti affetti da insufficienza cardiaca o su programmi di gestione dell'insufficienza cardiaca caratterizzati da più componenti, con diversi argomenti didattici. Il presente protocollo di revisione è incentrato sul monitoraggio dei sintomi da parte dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca, e lo sviluppo di questa abilità interferirà  positivamente con l'automedicazione, evitando più ricoveri ospedalieri.


  
Notes     
Articolo in lingua inglese
Added by: Tania Diottasi  Last edited by: Tania Diottasi