Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Ritella Chiara, Còndor Soledad. Compliance al Protocollo ERAS in chirurgia Ginecologica Valutazione Infermieristica. Italian Journal of Nursing 2019;22(29):17–18. 
Added by: Antonina Ingrassia (26/02/2021 14:26:28)   Last edited by: Claudia Onofri (21/03/2021 18:44:41)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Ritella2019
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Farmacologia, Infermieristica clinica, Infermieristica specialistica
Sottocategorie: Dolore, Farmaci, Infermieristica intraoperatoria
Keywords: Analgesici, Gestione del dolore
Autori: Còndor, Ritella
Collezione: Italian Journal of Nursing
Visualizzazioni: 3/605
Indice di Visite: 36%
Indice di Popolarità: 9%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).                                                     
La Enhanced recovery after surgery (ERAS) è un percorso perioperatorio multimodale che permette di ridurre lo stress chirurgico e di migliorare il recupero del paziente dopo l’intervento chirurgico. Lo scopo di questo studio è verificare la compliance al protocollo ERAS in pazienti sottoposte a isterectomia. Nel periodo Marzo-Dicembre 2017 presso l’ospedale San Raffaele di Milano (OSR) sono stati eseguiti 162 interventi di isterectomia, 81 (50,0 %) per via laparatomica, 44 (27,2 %) laparoscopica, 37 (22,8 %) transvaginale. Tutte le pazienti sono state trattate secondo il protocollo proposto da ERAS Society. Il counselling infermieristico con la consegna del "booklet" informativo è stato effettuato durante il prericovero. In tutte le pazienti è stata valutata l’aderenza agli items ERAS postoperatori. La terapia antalgica si è basata su NSAID (non steroidal anti inflammatory drug) nel 100% delle pazienti sottoposte a chirurgia transvaginale, nel 90,9 % degli interventi laparoscopici e nel 37,0 % degli interventi laparotomici. In questo ultimo sottogruppo il 32,0 % delle pazienti ha ricevuto analgesia peridurale e il 30,9 % tramite Analgesia controllata dal paziente (PCA) con morfina. In prima giornata postoperatoria la ripresa dell’alimentazione con cibi solidi è avvenuta in 158 (97,5 %) pazienti e le infusioni endovenose sono state sospese in 126 (77,8 %) pazienti. Il catetere vescicale è stato rimosso in 110 (67,9 %) pazienti in prima giornata e in 49 (30,2 %) in seconda. Il recupero della "self care ability" è avvenuto in 155 (95,7 %) pazienti in prima giornata. La compliance al protocollo ERAS è stata ottima nelle pazienti sottoposte a isterectomia e ciò ha permesso un rapido recupero postoperatorio. Permane un ampio utilizzo della PCA con morfina e dell’analgesia peridurale negli interventi laparotomici.

 


  
Notes     
Rivista on line.