Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Conti Alessio, Clari Marco, Carignano Francesca, Saccà Patrizia, Garrino Lorenza. Teaching resilience and vulnerability to nursing students using films: a qualitative study. Professioni infermieristiche 2019;72(2):136–143. 
Added by: Paola Gentili (19/06/2021 08:06:05)   Last edited by: Edvige Fanfera (19/07/2021 13:41:59)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Conti2019
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Etica, Gruppi occupazionali, Scienze della formazione
Sottocategorie: Didattica, Rapporto medico-infermiere, Studenti
Keywords: Metodi didattici, Strumenti didattici
Autori: Carignano, Clari, Conti, Garrino, Saccà
Collezione: Professioni infermieristiche
Visualizzazioni: 1/440
Indice di Visite: 31%
Indice di Popolarità: 7.75%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).
Introduzione. Per comprendere concetti complessi, come la vulnerabilità e la resilienza, è necessario usare metodologie didattiche diverse dalle semplici lezioni frontali. L'utilizzo dei film e di pazienti esperti a supporto della formazione degli studenti infermieri, sebbene in costante sviluppo. Obiettivo. Esplorare come la visione di film e la partecipazioni di pazienti esperti alle lezioni possa contribuire all'insegnamento dei concetti di resilienza e vulnerabilità agli studenti infermieri. Metodi. E' stata condotta un'analisi qualitativa descrittiva. Le narrazioni riflessive di otto studenti iscritti al secondo anno del Corso di Laurea in Infermieristica, prodotte durante un'attività didattica opzionale condotta nel corso del primo semestre, sono state analizzate utilizzando un'analisi del contenuto- Risultati. Dall'analisi sono emersi due temi principali: 1) Affrontare la vulnerabilità ricorrendo alla resilienza, con tre sotto-temi: i comportamenti attivi per fronteggiare la disabilità, portare il peso relativo alla vulnerabilità e utilizzare la resilienza come un nuovo inizio; 2) Le difficoltà degli studenti e le prospettive di assistere persone vulnerabili, con due sotto-temi: il disagio di affrontare la vulnerabilità e percorrere insieme la strada per superare la disabilità. Conclusioni. L'utilizzo dello strumento filmico, potenziato dall'esperienza personale dei pazienti esperti, può essere utile nella formazione delle nuove generazioni di studenti infermieri, dal momento che sono i maggiormente coinvolti dall'uso di strategie innovative di apprendimento. L'adozione di nuovi metodi di insegnamento per i concetti complessi negli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica è essenziale per semplificare teorie e stabilire una connessione positiva tra studenti e docenti. L'uso di strategie educative emotivamente significative può stimolare una conoscenza emozionale duratura negli studenti.


Added by: Edvige Fanfera  Last edited by: Edvige Fanfera
Notes     
Bibliografia presente.