Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Leuci Sergio, Luongo Donatella, Condorelli Antonio. La capacità degli studenti di infermieristica nel riconoscere e gestire ildeterioramento clinico dell’assistito: studio osservazionale descrittivo. Italian Journal of Nursing 2021;24(37):19–24. 
Added by: Antonina Ingrassia (11/11/2022 16:45:25)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Leuci2021
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Gruppi occupazionali
Sottocategorie: Studenti
Autori: Condorelli, Leuci, Luongo
Collezione: Italian Journal of Nursing
Visualizzazioni: 41/41
Indice di Visite: 94%
Indice di Popolarità: 23.5%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).                                                                                                                                                                                Introduzione. Il mancato riconoscimento del deterioramento clinico è un evento avverso con gravi conseguenze per il malato. Il ruolo degli infermieri è di primaria importanza per evitare tale problematica. In letteratura tuttavia, viene riportato come talvolta gli infermieri neolaureati abbiano alcune difficoltà in contesti in cui non è richiesta la sola conoscenza, ma un maggiore utilizzo del ragionamento clinico; con conseguente impatto negativo sull’attività assistenziale. Alcuni studi paragonano gli infermieri neolaureati agli studenti al termine del percorso di studi, attribuendo tale criticità alla formazione universitaria che potrebbe non sostenere sufficientemente il complesso passaggio al mondo del lavoro. A tal proposito, lo scopo del presente studio e descrivere le capacità degli Studenti del terzo anno del Corso di Laurea in Infermieristica nell’identificare e gestire un malato a rischio di deterioramento clinico. Materiali e metodi. E’ stato condotto uno studio osservazionale descrittivo, attraverso una survey online, che ha coinvolto Studenti del terzo anno del CLI dell’Università degli studi di Milano alla fine del percorso di studi. Lo strumento di indagine considerava: conoscenze teoriche; capacita di gestione di un caso clinico e la “consapevolezza della situazione” relativa ad esso. Risultati. Allo studio hanno partecipato 56Studenti, ottenendo punteggi medi di risposte corrette pari a 71% nell’area delle conoscenze teoriche, 54% nella gestione del caso e 69% rispetto alla “consapevolezza della situazione”. Conclusioni. I Risultati suggeriscono che, sebbene gli studenti presentino buone capacità nell’identificare e gestire un malato a rischio di deterioramento clinico, presentano alcune difficolta nell’analisi del caso clinico che potrebbero essere risolte attraverso una maggiore diffusione della simulazione clinica nella formazione infermieristica anche a supporto dell’ingresso nel mondo del lavoro.

 


  
Notes     
Rivista on line.