Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Scheda RCS per il riascolto delle chiamate di soccorso: studio di validazione. Scenario 2021;38(3):48–55. 
Added by: Daniela Forte (2/5/23, 6:43 PM)   
Resource type: Journal Article
BibTeX citation key: anon2021
View all bibliographic details
Categories: Gruppi occupazionali, Infermieristica specialistica, Metodologia dell'assistenza infermieristica, Metodologia della ricerca, Strutture sanitarie
Subcategories: Infermieri, Infermieristica in area critica, Interventi infermieristici, Scale di valutazione, Servizio 118, Strumenti di rilevazione dati, Valutazione infermieristica
Keywords: Servizio 118, Triage
Publisher:
Collection: Scenario
Views: 38/347
Attachments  
Abstract
(Trascritto dall’articolo).
Introduzione: Il Triage telefonico nelle richieste di soccorso è un momento critico e complesso e risulta fondamentale avere uno strumento valido, applicabile, efficace ed efficiente per il riascolto delle chiamate. Dalla scarsa presenza di letteratura si evince come la valutazione e il riascolto delle chiamate di soccorso sia un momento spesso trascurato. Questo studio si prefigge l’obiettivo di costruire e validare un nuovo strumento di analisi delle chiamate di soccorso.
Materiali e Metodi: Lo studio di validazione, condotto su 100 chiamate di soccorso, è stato eseguito presso la Centrale Operativa SUEM 118 di Mestre-Venezia. Lo studio si compone di tre fasi: a) background teorico b) sviluppo della scheda di analisi della chiamata di soccorso e la validità di facciata c) conduzione dello studio pilota e validazione della scheda di analisi. In letteratura è stato possibile identificare un metodo di analisi delle chiamate di soccorso: il metodo Fele. Questo metodo è stato utilizzato come riferimento nell’analisi dei dati per la validazione della scheda RCS integrandolo e adattandolo con il processo di “Dispatch” della Regione Veneto. La scheda di analisi RCS indaga cinque diversi aspetti caratteristici di una chiamata di soccorso: l’apertura della telefonata, la spiegazione del problema, l’identificazione del problema, la chiusura della telefonata e l’analisi della qualità della conversazione. La scheda permette l’assegnazione di un punteggio da 0 a 16 che viene poi trasformato in valore percentuale al fine di ottenere l’adeguatezza di ogni singola telefonata. La scheda valuta sia la performance dell’infermiere di centrale che la “compliance” del chiamante.
Risultati: Per validare la scheda sono stati calcolati i parametri per la verifica della validità e dell’affidabilità della scheda RCS. Durante la fase di sviluppo della scheda è stata verificata, grazie alla revisione della scheda da parte di un gruppo di operatori esperti (medici e infermieri operanti nella Centrale Operativa SUEM 118 di Mestre-Venezia da almeno 3 anni), la validità di facciata. Per concludere le valutazioni sulla validità è stata calcolata la validità di criterio (v. concorrente) utilizzando come riferimento i dati raccolti con l’analisi delle chiamate secondo il metodo Fele. L’affidabilità è stata invece ottenuta mediante l’analisi della consistenza interna (alfa di Cronbach), dell’affidabilità inter-rater e della stabilità della scheda RCS eseguita sui risultati della valutazione dei vari operatori. Discussione: La scheda RCS risulta essere valida ed affidabile poiché i risultati ottenuti evidenziano il raggiungimento della validità di facciata e di criterio (v. concorrente). Lo studio presenta dei limiti in quanto la scheda di analisi RCS è stata sperimentata all’interno di una sola realtà operativa ed utilizzata da due sperimentatori singoli. La scheda è inoltre strutturata, in un item di valutazione, seguendo le indicazioni presenti nel DiRE (Dispatch Regione Veneto) e quindi potrebbe essere meno fruibile da operatori che utilizzano un protocollo di dispatch differente.
Conclusioni: L’obiettivo dello studio era di validare la scheda RCS per l’analisi delle chiamate di soccorso e, in seguito all’analisi delle chiamate di soccorso si evince come la scheda in esame sia uno strumento valido ed affidabile. Lo strumento ideato risulta essere di facile utilizzo e non necessita di formazione specifica affinché venga utilizzato. Ci si auspica che l’utilizzo di questa scheda possa essere un aiuto alle Centrali Operative per l’analisi di un processo decisionale così complesso e delicato e possa stimolare un percorso di miglioramento continuo.
Added by: Edvige Fanfera  Last edited by: Daniela Forte
Notes
Presente scheda RCS
  
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 7719 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)