Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Polli D. La gestione pluridisciplinare delle urgenze . AICO. Organo ufficiale dell'associazione italiana infermieri di camera operatoria 2021;33(2):190–193. 
Added by: Sandro Filardi (11/05/2022 14:30:06)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Polli2021
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Infermieristica specialistica, Management
Sottocategorie: Infermieristica intraoperatoria, Organizzazione del lavoro, Procedure organizzative
Autori: Polli
Collezione: AICO. Organo ufficiale dell'associazione italiana infermieri di camera operatoria
Visualizzazioni: 35/35
Indice di Visite: 90%
Indice di Popolarità: 22.5%
Allegati    
Abstract     
(Trascritto dall’articolo).
Gli interventi d’urgenza costituiscono un importante elemento di complessità dell’attività chirurgica svolta nei blocchi operatori ospedalieri: richiedono un impegno rilevante di risorse umane e aziendali per rispondere alle necessità assistenziali delle persone. Gli ospedali devono possedere la capacità di eseguire gli interventi chirurgici urgenti in tempi estremamente brevi.
Proprio per queste ragioni è necessario gestire le attività urgenti nel complesso e critico scenario dei blocchi operatori. Lo strumento fondamentale per tale gestione è l’Operating Room Management (ORM). Si tratta di una vera e propria disciplina che attraverso la responsabilizzazione di tutti gli attori che partecipano all’attività operatoria, attraverso l’organizzazione delle risorse umane, attraverso processi di verifica, ottimizza l’intera attività chirurgica (urgenze comprese) nelle piastre operatorie, assicurando livelli di sicurezza elevati ai pazienti.
Nella realtà di Bolzano la prima esperienza di ORM nasce nel 2003. L’ORM ha migliorato la gestione degli interventi urgenti ed anche in questo periodo pandemico ha rappresentato lo strumento vincente per garantire tutte le attività operatorie prioritarie (interventi urgenti, emergenti, oncologici, pediatrici, ecc.).
Sono tre i ruoli principali che con stretta collaborazione e con obiettivo comune interagiscono tra loro: il coordinatore medico, il coordinatore infermieristico dei servizi di anestesia, il coordinatore infermieristico delle sale operatorie.
Proprio il ruolo infermieristico, oggi, all’interno di una struttura delicata e fondamentale come l’ORM è cresciuto, possiede specifiche competenze e conoscenze, ma soprattutto è divenuto imprescindibile.
  
Notes     
Fascicolo contenente gli atti del Congresso Nazionale A.I.C.O. 2021
3° Sessione: Si va in scena/riflettori su …
In questo articolo presente solo l’abstract.