Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

D'Angelo D. Le competenze dell’infermiere specialista nello sviluppo di linee guida . AICO. Organo ufficiale dell'associazione italiana infermieri di camera operatoria 2022;34(1):36–37. 
Added by: Sandro Filardi (18/09/2022 16:16:59)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: DAngelo2022
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Legislazione, Metodologia dell'assistenza infermieristica
Sottocategorie: Esercizio professionale, Interventi infermieristici, Legislazione infermieristica, Linee guida
Autori: D'Angelo
Collezione: AICO. Organo ufficiale dell'associazione italiana infermieri di camera operatoria
Visualizzazioni: 15/63
Indice di Visite: 73%
Indice di Popolarità: 18.25%
Allegati    
Abstract     
(Trascritto dall’articolo).
La legge n.24/2017 (Legge Gelli-Bianco) sulla responsabilità professionale, ha affidato alle Linee Guida (LG) un ruolo di particolare rilevanza in tema di sicurezza e qualità delle cure, tanto da aver affidato all’Istituto Superiore di Sanità (ISS) il ruolo di garante metodologico e di governance nazionale del processo produttivo delle LG. La suddetta legge conferisce alle società scientifiche e alle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie iscritte in apposito elenco e ad enti ed istituzioni pubblici e privati la possibilità di produrre LG da inserire nel Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG). Risulta importante sottolineare come l’articolo 5 della sopracitata legge, conferisce alle LG un ruolo di particolare rilevanza nell’ambito della responsabilità professionale connettendo il tema della sicurezza e della qualità delle cure all’aderenza a LG validate. In quest’ottica diventa di fondamentale importanza promuovere un efficiente meccanismo di produzione di LG nazionali di buona qualità a cui i professionisti possono riferirsi. Nella produzione di LG il panel di esperti riveste un ruolo fondamentale in quanto, attraverso un processo formale e trasparente, giudica le evidenze scientifiche disponibili permettendo la conversione delle prove di efficacia in raccomandazioni. Nella formazione di panel deve essere garantita la presenza di professionisti delle diverse specialità cliniche che, attraverso le loro competenze, sappiano decidere la direzione e la forza delle raccomandazioni proposte. In tale modo, si aumenta la probabilità che le difficoltà di trasferimento delle linee guida nella pratica clinica vengano individuate e affrontate aumentando l’accettazione tra i destinatari (professionisti e pazienti). Gli specialisti di un panel sono selezionati in virtù della loro competenza professionale nel settore oggetto della LG e partecipano ai lavori non come rappresentanti di una particolare organizzazione di stakeholder (società scientifica, associazione di pazienti, ecc.), ma come singoli professionisti, portando la loro personale esperienza e capacità di giudizio. Pertanto, all’interno di un panel di una LG risulta fondamentale avere professionisti infermieri con competenze avanzate in grado di identificare le aree da trattare, valutare criticamente e interpretare le evidenze, tenere conto delle opinioni e dei commenti degli stakeholder, sviluppare le raccomandazioni.
  
Notes     
Fascicolo contenente gli atti del Congresso Nazionale A.I.C.O. 2022
1° Sessione: L’infermiere nel peri-operatorio e i bisogni di assistenza.
Articolo contenente solo l’abstract.