Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Marinova Petya, Marinova Ralitsa, Barbierato Maria. L’infermiere stomaterapista: studio comparativo tra la realtà italiana, irlandese e del Regno Unito. AIOSS.it 2019;27(1):3–15. 
Added by: Anna Rosa De Tullio (18/02/2020 11:11:13)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Marinova2019
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Economia sanitaria, Infermieristica specialistica, Management, Metodologia dell'assistenza infermieristica
Sottocategorie: Accertamento, Continuità assistenziale, Formazione del personale, Infermieristica in gastroenterologia, Servizio sanitario nazionale, Valutazione infermieristica
Keywords: Formazione universitaria
Autori: Barbierato, Marinova, Marinova
Collezione: AIOSS.it
Visualizzazioni: 7/837
Indice di Visite: 34%
Indice di Popolarità: 8.5%
Allegati    
Abstract     

(Trascritto dall’articolo).
Introduzione: la figura dell’infermiere specialista in stomaterapia non è ancora stata riconosciuta a pieno in Italia pur esistendo da diversi anni corsi di formazione post-laurea e pur essendo, questa figura professionale, presente in molte realtà assistenziali sia ospedaliere che ter­ritoriali. In Irlanda e nel Regno Unito tale professionalità è riconosciuta da diversi anni essendo stata la prima figura infermieristica a definire delle competenze diffuse in un’area sub-specialistica della gastroenterologia e della urologia. Obiettivo: indagare quali siano le peculiarità che caratterizzano tale professione nelle tre realtà e ricercare la motivazione che giustifichi la di­versità di riconoscimento socio-politico. Materiali e metodi: l’indagine ha utilizzato un questionario inviato per posta elettronica a centri di stomaterapia sia dei maggiori ospedali, sia a centri periferici. Conclusioni: l’iter formativo, le competenze e l’attività lavorativa dell’infermiere stomaterapista italiano e anglosassone sono molto simili. Differiscono invece le opportunità lavorative, il riconoscimento dell’autonomia professionale e quindi anche la visibilità sociale.


Added by: Anna Rosa De Tullio  Last edited by: Anna Rosa De Tullio