Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Di Luigi Alice. Il ruolo dell'infermiere come educatore terapeutico nel miglioramento della qualità di vita del paziente con microinfusore. Infermiere Oggi 2016;25(2):53–55. 
Added by: admin (22/07/2021 14:04:42)   Last edited by: Edvige Fanfera (27/07/2021 08:48:55)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: DiLuigi2016
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Farmacologia, Infermieristica clinica, Infermieristica specialistica, Medicina
Sottocategorie: Educazione all'uso dei farmaci, Infermieristica in endocrinologia, Medicina, Qualità di vita, Segni
Keywords: Endocrinologia, Iperglicemia, Ipoglicemia
Autori: Di Luigi
Collezione: Infermiere Oggi
Visualizzazioni: 15/372
Indice di Visite: 26%
Indice di Popolarità: 6.5%
Allegati    
Abstract     
(Trascritto dall'articolo).
Esistono diversi approcci educazionali al paziente diabetico e, più in generale, alle patologie croniche, ma il Disease Management è sicuramente il sistema più efficace. Si tratta di un approccio sistemico, basato sull'evidenza, che prevede il coinvolgimento di tutti gli operatori sanitari per la presa in carico dei bisogni complessi del paziente, non solo dei bisogni di tipo clinico e/o diagnostico-assistenziale, ma anche quelli relativi al concetto di "qualità di vita", secondo le linee di salute globale indicate dall'Oms. quest'approccio si basa su un insieme di interventi rivolti al paziente che lo portino alla conoscenza della propria malattia. E' stato condotto uno studio prospettico (della durata di 10 mesi), su un campione di 25 pazienti: 48% donne e 52% uomini, con diabete mellito Tipo 1 e portatori di microinfusore. Lo scopo è stato valutare, tramite un apposito questionario e parametri clinici, il miglioramento della qualità di vita e del compenso metabolico grazie agli interventi di educazione terapeutica. I parametri utilizzati sono stati valutati in tre tempi per osservarne l'evoluzione. I grafici ricavati mostrano un miglioramento dei parametri presi in esame,  rispetto ai valori del baseline.