Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Agius Emmanuel. Editing del genoma umana ereditabile: le nostre responsabilità morali verso le generazioni future. Medicina e morale 2021;70(2):205–225. 
Added by: Giuliana Covelli (21/08/2021 15:41:27)   Last edited by: Edvige Fanfera (05/01/2023 14:15:23)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Agius2021
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Biologia, Etica, Infermieristica clinica
Sottocategorie: Bioetica, Codici deontologici, Comitati etici, Dilemmi etici, Etica della ricerca, Eugenetica, Genetica, Organismi geneticamente modificati, Prevenzione, Responsabilità, Sicurezza
Autori: Agius
Collezione: Medicina e morale
Visualizzazioni: 5/348
Indice di Visite: 29%
Indice di Popolarità: 7.25%
Allegati    
Abstract     
(Trascritto dall’articolo).
Riassunto: Il territorio inesplorato della tecnologia di editing del genoma, che può essere descritto come la rivoluzione copernicana della nostra epoca, presenta la sfida dei trade-off tra i benefici per le persone odierne e le incognite conosciute riguardo ai pericoli e ai rischi futuri. È per questa ragione che i critici della modificazione della linea germinale umana sostengono che non è etico raccogliere benefici nell’immediato futuro mentre si provoca un vortice nel futuro lontano! L’attuale generazione deve, quindi, prendere decisioni sensate sulla ricerca e l’applicazione clinica delle tecnologie di editing genetico umano per evitare un impatto deleterio di vasta portata su un numero indefinito di generazioni ancora da venire. Certamente, le tecniche di editing del genoma umano ereditabile potrebbero aumentare la vulnerabilità, la discriminazione e la divisione fra e tra le generazioni senza la guida della giustizia sociale che è inseparabile dalla solidarietà. Dal momento che i discendenti degli embrioni umani modificati possono essere esposti a effetti sconosciuti e possibilmente negativi a lungo termine, senza acconsentire a farsi imporre questi rischi, le questioni spinose del danno, della sicurezza e della precauzione sono cruciali per affrontare le lacune di conoscenza e le incertezze che implicano l’applicazione clinica dell’editing del genoma umano. Così, la coscienza morale intergenerazionale e la coscienza sui benefici e i rischi dell’editing del genoma umano devono rimanere vigili e attenti!