Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

Risorse di WIKINDX

Marin Tania. L'efficacia degli interventi sulla prevenzione delle cadute nelle strutture residenziali per anziani [Best Practice]. Infermiere Oggi 2022;32(1):36–39. 
Added by: Simone Ciucciarelli (03/10/2022 22:11:14)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Marin2022
Invia la risorsa per email ad un amico
Categorie: Infermieristica clinica, Metodologia dell'assistenza infermieristica, Strutture sanitarie
Sottocategorie: Infermieristica basata sulle prove di efficacia, Interventi infermieristici, Movimento, Strutture sanitarie accreditate
Keywords: Anziano fragile, Cadute, Residenze sanitarie assistenziali (RSA)
Autori: Marin
Collezione: Infermiere Oggi
Visualizzazioni: 24/65
Indice di Visite: 41%
Indice di Popolarità: 10.25%
Allegati    
Abstract     
Questo foglio di best practice riassume le evidenze scientifiche derivate da una revisione sistematica pubblicata nel 2018 per JBI e Implementation Report. Lo scopo di questo foglio informativo di best practice è quello di presentare le migliori evidenze scientifiche disponibili sull’efficacia degli interventi per la prevenzione delle cadute, a livello organizzativo e strutturale, nei pazienti ricoverati nelle strutture residenziali. Sono stati presi in considerazione studi in cui gli interventi miravano a dei cambiamenti su due o più livelli organizzativi. Nella metanalisi, sono stati valutati tre esiti: efficacia di interventi multipli sul tasso di cadute; efficacia degli interventi multipli sui pazienti a rischio di cadute; efficacia degli interventi multipli su lesioni e lesioni gravi. Dai risultati ottenuti dalla revisione sistematica, gli autori hanno notato che gli interventi complessi multilivello intrapresi nell’ambito delle RSA dove personale, competenze o risorse aggiuntive sono garantite, possono ridurre il tasso di cadute, a beneficio dei pazienti residenti.

(A cura di Simone Ciucciarelli).