Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma

WIKINDX Resources  

Mondaini Gloria, Ercolani Maurizio, Porfieri Mirko, Franceschini Giulia, Lupo Roberto, Mercuri Maurizio, et al.. Dipendenza da Internet e Nomofobia e relativo impatto su ansia e depressione in un gruppo di studenti di Infermieristica in Italia: risultati di uno studio osservazionale. NEU 2022;41(4):43–55. 
Added by: Paola Gentili (5/21/23, 1:51 PM)   Last edited by: Paola Gentili (5/21/23, 1:59 PM)
Resource type: Journal Article
BibTeX citation key: Mondaini2022
View all bibliographic details
Categories: Infermieristica clinica, Psicologia
Subcategories: Emozioni e sentimenti, Psicologia sociale
Keywords: Depressione
Creators: Carriero, Ercolani, Franceschini, Lupo, Marchetti, Mercuri, Mondaini, Porfieri
Publisher:
Collection: NEU
Views: 43/212
Attachments  
Abstract

(Trascritto dall’articolo).                                                                                                                                                                                                                                          Obiettivo Lo studio si proponeva di rilevare il livello di dipendenza da Internet e di nomofobia di un gruppo di studenti italiani di infermieristica, isccritti a uno dei tre anni di corso, e di correlarli con ansia e depressione, in quanto possibili conseguenze psicofisiche. Premessa La dipendenza da Internet e la nomofobia rappresentano una minaccia per il benessere della popolazione, determinando ansia e depressione, soprattutto nei giovani, nello specifico in coloro che deterranno responsabilità cliniche. Disegno di ricerca Studio di coorte retrospettivo osservazionale. Materiali e metodi. Il presente studio, condotto tra luglio e settembre 2020, ha coinvolto n.139 studenti di infermieristica, afferenti all'Università Politecnica delle Marche. I partecipanti sono stati sottoposti a un'indagine on-line composta dal test di dipendenza da Internet (IAT), dal questionario di nomofobia (NMP-Q), e dagli strumenti “State-Trait Anxiety Inventory” (STAI-Y1 e STAI Y-2) e "Beck Depression Inventory" (BDI-II). Sono state inoltre raccolte variabili sociodemografiche. Risultati. Il campione analizzato era composto per la maggior parte da studentesse (85,6%), e l’età media era di 22.7 anni (+-3.,32). L’utilizzo di Internet era per lo più legato all’impiego di WhatsApp (74,8%) e di Instagram (50,4%). Gli studenti non hanno mostrato dipendenza da Internet né fenomeno depressivo, ma un livello moderato di nomofobia e lieve di ansia di stato e di tratto, indipendentemente dal sesso e dalla situazione sentimentale. La dipendenza da Internet è sembrata correlata debolmente all'ansia di tratto (r=0,23, p=0,04) e moderatamente alla depressione (r=0,50, p=0,00), la nomofobia è sembrata correlata debolmente all'ansia di tratto (r=0,26, p=0,00) e moderatamente alla depressione (r=0,50, p=0,00). Conclusioni La dipendenza da Internet e la nomofobia potrebbero portare a problemi psicologici, soprattutto in giovane età, fase sensibile per lo sviluppo cerebrale. Sono pertanto necessari studi clinici approfonditi per valutare la dipendenza da Internet e la nomofobia tra i giovani, nonché programmi di prevenzione, in contesti accademici e clinici.


  
Notes
Bibliografia presente.

 


  
WIKINDX 6.7.0 | Total resources: 7566 | Username: -- | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography | Style: British Medical Journal (BMJ)